Malattie della Pelle nei Bambini: Quali Sono e Come Affrontarle

Categorie: Malattie

malatie della pelle 300x300 Malattie della Pelle nei Bambini: Quali Sono e Come AffrontarleLa pelle dei bambini è molto più delicata di quella degli adulti e quindi si infiamma e può essere soggetta ad infezioni molto più facilmente rispetto ad un adulto. Il sistema immunitario dei bambini soprattutto abbastanza piccoli non è del tutto formato e questo li rende maggiormente soggetti a contrarre infezioni. Sono molti infatti i bambini che soffrono di allergie alla pelle, di questo tipo sono le dermatiti, un’infiammazione cutanea che può avvenire a contatto con degli agenti esterni che possono irritare la pelle del bambino. Anche l’orticaria fa parte di questo tipo di malattie, che a causa dell’alimentazione o di allergeni esterni provoca la formazione di bolle pruriginose. L’acne e la psoriasi non riguardano direttamente i bambini piccoli ma molto di più gli adolescenti o comunque le persone in età adulta.

Ci sono però anche malattie dovute a batteri o virus, tra queste abbiamo l’impetigine dove si formano dopo le bolle da cui esce del pus, delle croste che poi spariscono lentamente da sole; la verruca invece si manifesta soprattutto nei soggetti che hanno basse difese immunitarie compresi i bambini, possono essere eliminate con dell’azoto liquido e nei casi in cui non funziona, tramite intervento chirurgico. Ovviamente ogni infiammazione della pelle o malattia ha il suo trattamento che solitamente non è invasivo visto che i bambini sono anche molto delicati, e poi, solo in alcune malattie è previsto il trattamento con particolari creme o prodotti. Ci sono però anche delle malattie della pelle che sono causate da parassiti, causata dai pidocchi, in questo caso bisogna evitare del tutto che il bambino si gratti altrimenti possono crearsi delle vere e proprie ferite che possono anche infettarsi. Tenere il bambino non troppo vestito perché non sudi e solo su prescrizione del pediatra somministrare prodotti o creme sulle lesioni.

Lascia un Commento Fatti sentire e scrivi la tua!